Hockey su carrozzina elettrica, stagione finita per i Leoni Sicani

995

Anche la stagione sportiva dei Leoni Sicani è stata annullata. Lo stop definitivo è arrivato nella giornata di oggi dalla Federazione Italiana Wheelchair Hockey che non ha potuto fare altro che prendere questa decisione sofferta considerata l’emergenza coronavirus che ha investito tutto il Paese. Troppe le partite in calendario ancora da disputare in tutta la penisola, ma soprattutto troppo alti i rischi per la salute degli atleti di questa disciplina già affetti da gravi disabilità motorie.Alla squadra belicina cambia poco dal punto di vista sportivo visto che delle 10 gare di campionato, soltanto una era stata giocata lo scorso mese di novembre, ma sicuramente dovrà registrare un’importante perdita economica dovuta proprio a quella partita disputata in trasferta a Roma e che ad oggi, con l’annullamento della stagione, di fatto rappresenta un sacrificio del tutto vano.Tutte le attività restano quindi sospese in attesa di ricevere il via libera dalle autorità governative e poter riprendere così gli allenamenti in vista del campionato 2020/21. Anche perchè il wheelchair hockey per gran parte di questi ragazzi è molto più di una semplice attività sportiva, è una vera ragione di vita che li aiuta a superare quei limiti fisici e mentali conseguenziali del proprio handicap.Nonostante tutto, proprio in questo periodo, si possono sostenere i Leoni Sicani con un semplice gesto, ovvero destinando il 5×1000 della dichiarazione dei redditi semplicemente scrivendo il codice fiscale dell’associazione “92020760846” e apponendo la propria firma nel riquadro dedicato alle “organizzazioni non lucrative di utilità sociale”, contribuendo così in maniera del tutto gratuita ad aiutare questi atleti speciali nel continuare a vivere le emozioni che solo lo sport può regalare.