Il ricordo di un compagno di squadra di Michele Ciancimino ad un anno dalla scomparsa del calciatore saccense

4365

Riceviamo e pubblichiamo l’omaggio di Lorenzo Ruffo, ex calciatore e compagno di squadra per tanti anni di Michele Ciancimino, il giocatore saccense scomparso giusto un anno fa. A distanza di un anno dalla prematura scomparsa per un arresto cardiaco, Lorenzo Ruffo omaggia il capitano “Cacciaro'” a cui oggi sara’ dedicata una messa in suffragio alle ore 18 nella chiesa della Perriera.

“Trovare le parole per l’anniversario della dipartita del caro e indimenticabile Michele Ciancimino. Non e’ per niente facile chi ha avuto la fortuna di aver giocato con te, sicuramente ricorderà le tue gesta calcistiche che impressionavano noi ed il pubblico che ammiravano il tuo stile elegante ed unico che avevi nel rettangolo di giuoco.

Il tuo possente fisico ci rasserenava dandoci la forza ed il coraggio per affrontare l’avversario a testa alta, perché eri un leader, un vero capitano in campo e finita la partita ritornavi a essere la persona schiva e taciturna che tutti conoscevano.

Personalmente sono stato fortunato ed onorato di aver giocato con te e ricordo tante “battaglie” combattute al tuo fianco ed in qualunque campo di tutta la Sicilia si andava a giocare, tutti conoscevano te Michele Ciancimino detto “Cacciaro'”.

Il tuo palcoscenico naturale doveva essere un campo in erba che negli anni ottanta si vedevano solo in serie “A” perché potevi tranquillamente giocare nella massima categoria ma hai preferito rimanere a Sciacca accanto alla tua famiglia.

Chiudo nel ricordo degli anni calcistici vissuti insieme

1979/80 Sciacca, eravamo in promozione

1983/84 e 84/85 Porto Empedocle

85/86 Sambuca di Sicilia.

86/87 Porto Empedocle

Poi le nostre strade si sono divise ma la nostra amicizia e’ rimasta per sempre. Ciao Michele, spero che anche in Paradiso continui a farti ammirare”