14.3 C
Comune di Sciacca

La Margheritese batte il Terrasini e adesso sogna la Prima Categoria

Pubblicato:

Grande prova della Margheritese che batte 5-2 il Renzo Lo Piccolo Terrasini e consolida il terzo posto nella classifica del girone A della Seconda Categoria.

Primo tempo perfetto chiuso sul 4-0. Al 14′ i bianco-rossi passano in vantaggio con Fofanà che riesce ad indirizzare in rete dopo alcuni rimballi sotto porta.
La supremazia della Margheritese è netta e con una veloce azione corale, impostata da Gurrera e Campisi, la palla raggiunge ancora Fofanà che sigla la sua doppietta personale.
Al 29′ corsa travolgente dell’attaccante Zinna verso la porta che, dopo avere superato il portiere ospite, sigla la rete del 3-0.
I bianco-rossi sono un rullo compressore e tocca a Ignazio Turano con un preciso tiro dal limite dell’area mettere la firma alla rete del 4-0.
Squadre negli spogliatoi tra gli applausi dei tanti tifosi presenti sugli spalti.
Nella ripresa, un leggero calo di concentrazione e qualche distrazione difensiva consente al Terrasini di segnare due gol. Dalla distanza, fiondata in rete di Garofalo e successivamente
su punizione Lo Piccolo sorprende il portiere che viene scavalcato per il 4-2.
La Margheritese accusa il colpo ma reagisce.
Sul finire dell’incontro, precisa punizione di Filippo Campisi che centra il palo, ma il capocannoniere Zinna intercetta il pallone e realizza la rete del definitivo 5-2 per la Margheritese.
Al triplice fischio finale, squadra sotto la tribuna per l’ovazione dei tifosi e grande euforia negli spogliatoi.
“È stata una delle migliori partite disputate -commenta a caldo il presidente Pasquale Catalano- con un primo tempo impeccabile sotto tutti gli aspetti. Un successo importante e meritato contro una squadra che all’andata ci ha sconfitto per 4-2 dimostrandosi una delle migliori avversarie incontrate. Adesso ci godiamo il bel momento ma siamo tutti concentrati a guardare ad ogni singola partita con decisione per continuare un campionato di vertice. Squadra e società sono unite, coese e determinate a dare delle belle soddisfazioni ai nostri splendidi tifosi”.
“La gara – dice l’allenatore giocatore Filippo Campisi- è stata giocata per come l’abbiamo preparata. Prova superlativa dei miei ragazzi, tutti hanno giocato una partita impeccabile. La squadra è cresciuta nelle ultime partite e nel calciomercato di dicembre abbiamo integrato alcuni ragazzi che ci hanno fatto fare il salto di qualità. Siamo tutti impegnati, squadra e dirigenza, a continuare la rincorsa al Bagheria prima in classifica. Il morale é alto, come la consapevolezza di poter e volere fare bene. Adesso testa a domenica perché ci aspetta un’altra sfida insidiosa in trasferta a Camporeale”.

Francesco Sciara

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img