Maratona “Arancia di Ribera”, vince Mohamed Idrissi e Fieramosca migliore tra i saccensi

Hanno letto: 431

La seconda edizione della Half Marathon Arancia di Ribera, ultima gara del 18° grand prix regionale delle maratonine 2019, percorso duro, nervoso e ondulato con continui saliscendi spezza gambe e cambi di direzioni, è stata vinta da Mohamed Idrissi (Mega Hobby Sport) e per le donne la prima è stata Angela La Monica  (Marathon Caltanissetta) .

Due i giri per la mezza maratona su un circuito di 10,5km per un totale di 21km. Al traguardo sono arrivati 488 podisti. La manifestazione, organizzata dalla Polisportiva Athlon Ribera.

I primi 5 nerlla classifica maschile:

  1. Mohamed Idrissi (Mega Hobby Sport) 1h11’21
  2. Abdelkrim Boumalik (Atletica Canicattì) 1h16’29
  3. Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) 1h16’54
  4. Salvatore Pecorsaro (Universitas Palermo) 1h17’07
  5. Bendetto Ferraguto (Club Atletica Partinico) 1h17’18

I primi cinque nella classifica femminile:

  1. Angela La Monica (Marathon Caltanissetta) 1h29’22
  2. Serena Zeferino (Universitas Palermo) 1h30’41
  3. Rosaria Patti (Trinacria Palermo) 1h30’56
  4. Maria La Barbera (Trinacria Palermo) 1h34’28
  5. Sabrina Sammartino (Club Atletica Partinico) 1h36’48

Diciannove i podisti di Sciacca della Marathon, della Tartaruga e dell’Agatocle che hanno gareggiato alla gara di 21km. Il migliore è stato il presidente della Marathon club, Alberto Fieramosca, ottavo fra gli assoluti e secondo nella categoria SM45.

In premiazione anche “il giovane” Paolo Lazzarasecondo nella categoria SM75. Premiata anche Rosaria Chiaramonte, della Polisportiva Agatocle, che si è piazzata al secondo posto nella categoria SF60.

A conclusione del campionato delle mezza, una menzione speciale per l’ottimo risultato di Michele Guzzardo, della Marathon club Sciacca, che vince il 18° grand prix regionale delle maratonine 2019 nella categoria SM50.