Rotary Sciacca Golf Cup, conclusa con successo l’edizione 2021

1358

Si è concluso oggi il Rotary Sciacca Golf Cup 2021, il torneo di golf a coppie organizzato dal Rotary Club Sciacca che si svolge ormai dal 2012 e che raccoglie ogni anno adesioni da tutta Italia, da Malta e altri Paesi.

Quest’anno, nonostante le difficoltà di spostamento dovute alla pandemia, hanno partecipato circa 80 golfisti provenienti oltre che da Malta anche da Piemonte, Lombardia, Veneto, Marche, Lazio, Calabria e da tutta la Sicilia, rendendo il torneo uno tra i più partecipati tra quelli organizzati dall’Associazione Italiana Rotariani Golfisti. L’edizione di Sciacca è stata resa possibile dalla collaborazione del resort, prima destinazione siciliana Rocco Forte Hotels, e dalla disponibilità del suo direttore generale Giacomo Battafarano, che ha permesso l’utilizzo del campo e delle attrezzature, unitamente a quella del maestro professionista di golf Giacomo Dovetta, tutti a disposizione per l’iniziativa dei Rotary Club di Sciacca, Ribera, Menfi, Licata, Canicattì, Bivona ed Aragona coordinati da Filippo Alessi, consigliere per il Distretto 2110 della Associazione Italiana Rotariani Golfisti.

Hanno vinto  il torneo Tommaso Tomasello del club di Bagheria che giocava in coppia con Mimmo Colella del club di Siracusa Perugia. Il campionato italiano rotary di autunno è stato vinto da Alberto Zoccatelli del club di Verona.

L’ edizione 2021 ha compreso una novità costituita dal progetto Rotary Golf 4 Autism.Questo progetto per la prima volta si è svolto nell’Italia Meridionale in quanto, fino ad oggi, la sede più a sud è stata Fiuggi.Si tratta di un’esperienza pilota rivolta a bambini con spettro autistico di età compresa fra i 6 e i 12 anni con la finalità, attraverso lezioni gratuite sul campo, di stimolarne la capacità di socializzazione e di integrazione. La ripetitività del gesto tecnico, il contesto verdeggiante e silenzioso dei percorsi di gioco sono alcuni degli aspetti che rendono il golf la disciplina ideale per ragazzi con spettro autistico e, di fatto costituiscono un possibile percorso riabilitativo per questi giovani.Nell’ambito di questo progetto i maestri di Golf dedicati hanno svolto un’appropriata preparazione e si sono avvalsi di strumenti appositamente disegnati per favorire la partecipazione dei ragazzi.L’edizione di Sciacca è stata coordinata da Filippo Alessi, Consigliere per il Distretto 2110 della Associazione Italiana Rotariani Golfisti.