15 mila rifiuti rinvenuti da Marevivo sulla spiaggia di Capo San Marco a Sciacca

Hanno letto: 313

Si è svolta questa mattina presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “E. Fermi”di Sciacca una conferenza stampa durante la quale sono stati diffusi i dati relativi al campionamento di rifiuti marini spiaggiati sul litorale di Capo San Marco.
L’iniziativa rientra in un progetto di alternanza scuola lavoro che ha visto impegnati gli alunni delle classi 5^A e 3^A del Liceo Scientifico “Fermi”, guidati dagli educatori della Delegazione Regionale Sicilia dell’Associazione ambientalista Marevivo.
Il campionamento è stato effettuato utilizzando la metodologia prevista dal protocollo OSPAR (2010) e dalle linee guida del gruppo tecnico della MSFD (Guidance on Monitoring of Marine Litter in EuropeanSeas – MSFD Technical Subgroup on Marine Litter 2013).
I dati raccolti sono stati confrontati con quelli relativi ad altro tratto della stessa spiaggia censito la scorsa primavera dalla classe VE, ma anche con quelli della spiaggia di Capo Feto a Mazara del Vallo elaborati da un istituto della medesima città e sono stati esposti questa mattina dai ricercatori del CNR.

Alla conferenza stampa di oggi, erano presenti anche la sindaca Francesca Valenti e il Comandante del Circomare, Sebastiano Sgroi.