Ponte della Perriera come un fiume per una perdita idrica, caos in via Licata e Cutrone a secco

Non sono ancora finiti i problemi idrici a Sciacca, la città non è stata risparmiata neanche in questa giornata di festività dai problemi idrici che da settimane l’attanagliano e dallo slittamento dell’erogazione che nei giorni scorsi ha provocato l’ennesima crisi idrica.

Stamattina una consistente perdita idrica ha interessato il Ponte della Perriera che come potete vedere dalle immagini, si presentava come un fiume creando delle difficoltà alla circolazione stradale. I tecnici di Girgenti Acque sono entrati in azione in tutta fretta per limitare il  vistoso dispendio dell’acqua sul ponte che collega al quartiere Perriera.

La situazione idrica ancora non si è normalizzata in città, in centro si registrano i maggiori disagi. La via Licata, è stata interessata nei giorni scorsi dall’avvio della nuova condotta idrica, ma non tutte le utenze della strada risultano allacciate alla nuova condotta così molte abitazioni sono rimaste a secco.

Ieri il gestore aveva rassicurato l’assessore ai servizi a rete, Gioacchino Settecasi che aveva sollecitato interventi repentini per superare i problemi nella via principale annunciando la fine entro 48 ore.

Stamane molte utenze sono ancora a secco. Anche la contrada Cutrone è rimasta fuori dall’approvvigionamento e da giorni non riceve più la regolare distribuzione. Insomma, la situazione stenta a tornare normale e regolare in città nonostante le rassicurazioni e le promesse del gestore.