Sciacca, donna colta da malore cade e batte la testa, salva grazie agli agenti della Ksm

Hanno letto: 3920

Un episodio finito bene stamattina a Sciacca. Una donna, mentre si trovava nella sua abitazione, è stata colta da malore e cadendo a terra ha battuto violentemente la testa. Nonostante la perdita di una grande quantità di sangue e l’impossibilità di rialzarsi, la donna, trovandosi sola, è riuscita a trascinarsi fuori il balcone della sua casa, al quarto piano, per chiedere aiuto.

Fortunatamente passavano da lì alcuni agenti della Ksm in servizio che accortosi dell’accaduto hanno subito dato l’allarme chiamando ambulanza e vigili del fuoco. Quest’ultimi, grazie all’ausilio dell’autoscala, hanno soccorso la donna che è stata immediatamente trasportata in ospedale.

Un altro dramma evitato grazie agli agenti della Ksm, che già nello scorso marzo avevano evitato una tragedia quando, una loro guardia giurata in servizio di pattugliamento, passando per la strada che da Sciacca porta a Caltabellotta si era accorta che dalla parete rocciosa si erano staccati alcuni massi finendo pericolosamente sulla strada. Non solo l’agente aveva dato l’allarme ma era rimasto tutta la notte sul posto a sorvegliare la zona per evitare incidenti.