Erosione del costone di Porto Palo, gruppi consiliari chiedono un Consiglio Comunale aperto

2578

A Menfi paura e preoccupazione da parte dei cittadini e delle istituzioni per la nuova frana della strada della curva a pochi passi dalla Torre saracena di Porto Palo e che si aggiunge ai danni provocati dall’alluvione dello scorso Novembre. Danni che hanno colpito sia le abitazioni private, i fondi agricoli ma anche la viabilità che, in particolare, nel borgo di Porto Palo per un tratto è ancora bloccata. I gruppi Idea Menfi e Noi per Menfi, il primo di opposizione e il secondo indipendente, questa mattina hanno protocollato una nota con la quale chiedono la convocazione di un Consiglio Comunale in seduta aperta con la presenza della comunità locale e le istituzioni locali, regionali e nazionali.

La torre di Porto Palo è una torre costiera, realizzata nel 1583, nel borgo marinaro di Porto Palo.
La torre caratterizza e nobilita un ampio tratto di mare della spiaggia di Menfi ormai interamente villettizzato. A base quadrata di m 10,90. Posizione Si erge sopra il disordinato agglomerato balneare di Porto Palo, la spiaggia di Menfi e domina un ampio tratto di mare Corrispondenze Co la torre di Capo Granitola a ponente e capo S. Marco o del Tradimento a levante. Tipologia costruttiva Classica tipolgia camillanea con base tronco piramidale di mt 10,90 e fusto a base quadrata di mt 11,50 x 11,75. Fu realizzata su proposta e progetto del Camilliani probabilmente a cavallo del secolo XVII. A piano terra sono quattro ambienti, uno dei quali adibito a cisterna. Il muro di base esterno è largo 240 cm, quello interno 80 cm. Accesso al solito dal lato opposto al mare ed al primo piano. Recentemente restaurata in modo incompleto in quanto non si è più realizzato il parapetto della terrazza del quale residuavano evidenti brani, per come si evince dalle foto d’epoca.