Mosca minaccia anche i paesi baltici

476
kaliningrad lituania

La tensione tra Mosca e Vilnius continua a salire e ora le minacce del Cremlino mettono in seria allerta la Nato. Alcuni giorni fa la Lituania ha bloccato dei treni merci diretti a Kaliningrad, l’enclave russa tra la Lituania e la Polonia e il Mar Baltico. Questo piccolo territorio è stato strappato all’ex Prussia dopo la Seconda guerra mondiale. Per arrivare a Kaliningrad via terra, la Lituania è un passaggio obbligato per i convogli ferroviari russi.

Vilnius non ha permesso che questi treni attraversassero il suo territorio perché trasportavano prodotti colpiti dalle sanzioni imposte dall’Ue. Il governo lituano quindi continua a sostenere di non star imponendo nessun blocco ma solo mettendo in atto le decisione dell’Unione europea. Mosca però non accetta questa motivazione e minaccia il paese baltico.

Il Cremlino ha dichiarato che si tratta di un’azione illegale senza precedenti e che “la Russia si riserva il diritto di agire per proteggere il suo interesse nazionale”. Le minacce di Mosca non sono nuove nei confronti dei paesi baltici che spesso hanno visto sorvolare i loro cieli da velivoli russi non autorizzati. Non solo in Lituania ma anche in Estonia. I due paesi fanno parte dell’Ue e della Nato. Qualsiasi attacco sui loro territori potrebbe scatenare un conflitto diretto tra Nato e Russia.

Oggi il segretario del consiglio di sicurezza russo ha avvisato che queste limitazioni “avranno conseguenze che si faranno sentire in maniera fortemente negativa sulla popolazione lituana”. Kaliningrad è dotata di missili che sono puntati tutti intorno al suo territorio che è tutto territorio Nato. La piccola enclave potrebbe essere una bomba ad orologeria e scatenare un conflitto ben più disastroso di quello che si sta sviluppando in Ucraina.

Un’altra tesi potrebbe essere l’allargamento delle rivendicazioni territoriali di Putin. Parte dell’ex territorio di Koninsberg, ‘l’attuale Kaliningrad è parte della Lituania. Prima apparteneva all’Urss e ora Mosca potrebbe rivendicarlo come russo.