Stamattina alle 11 in Chiesa Madre l’ultimo saluto ad Antonino Santangelo

Saranno celebrati oggi alle 11 presso la Chiesa Madre di Sciacca i funerali di Antonino Santangelo, l’ingegnere ventinovenne morto nel tragico incidente di Partinico dopo essersi lanciato con il parapendio, sport che insieme al tiro con l’arco era tra le sue più grandi passioni. La morte di Antonino ha gettato nello sconforto i familiari e i suoi tanti amici, che ne parlano come di una persona eclettica, un ragazzo dal cuore grande che amava la sua famiglia, la vita, ridere, col suo spiccato senso dell’umorismo e un’intelligenza assai vivace. Tanti gli amici di Antonino Santangelo, che viveva e lavorava a Palermo ma che non mancava mai, quando poteva, di raggiungere i suoi affetti più cari nella sua Sciacca.