Parigi, nuovi scontri dopo il pestaggio del giovane in banlieue: 17 arresti

PARIGI. Continua la guerriglia nella banlieue di Parigi, per la quarta notte consecutiva dopo gliincidenti e le accuse di violenza alla polizia nei confronti di Theo, il giovane di Aulnay-sous-Bois che ha ricevuto ieri la visita in ospedale del presidente Francois Hollande.

Per la prima volta da gioved scorso la notte stata calma a Aulnay, ma in diverse localit della Seine-Saint-Denis ci sono stati disordini, lanci di bottiglie incendiarie, cassonetti e auto dati alle fiamme. La polizia ha arrestato 17 persone.

I pompieri sono intervenuti per un inizio di incendio in una scuola, l’autista di un autobus rimasto ferito in modo leggero dal lancio di una molotov.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

17 − tredici =