Ai domiciliari l’ultraottantenne imputato dell’omicidio del vicino Liborio Piazza

Hanno letto: 84

Andrà ai domiciliari Gioacchino Di Liberto, arrestato lo scorso tredici settembre per l’omicidio di Liborio Piazza, di 72 anni, freddato a colpi di fucile il dodici settembre scorso ad Alessandria della Rocca. Lo ha deciso ieri il Tribunale del riesame in accoglimento della richiesta di riesame presentata dal suo difensore, l’avvocato Fabrizio Di Paola.

L’imputato, di 84 anni, incensurato, proprietario di un terreno non lontano dalla proprietà della vittima, ha confessato l’omicidio che sarebbe scaturito durante una lite per dissidi legati a questioni di vicinato.