Il sindaco Pace incassa le fibrillazioni dei suoi oppositori e minimizza: “Normale dialettica da pre-campagna elettorale”

Hanno letto: 108

A margine dell’importante celebrazione che ha visto i festeggiamenti per i duecento anni della nascita di Francesco Crispi a Ribera, il sindaco Carmelo Pace ha commentato la situazione politica che sta attraversando la cittadina.

Proprio il sindaco Pace è stato oggetto di molte critiche in questi giorni da parte di diversi esponenti dell’opposizione da Gaetano Montalbano a Nnenè Mangicavallo. Ma Pace minimizza gli attacchi: “Si tratta – dice di una normale attività dialettica da pre-camapagna elettorale”.

Il sindaco poi parla del futuro amministrativo quando per legge terminerà il mandato.