Tappa elettorale a Ribera ieri sera del candidato governatore Giancarlo Cancelleri

E’ arrivato a Ribera ieri attorno alle 19, Giancarlo Cancelleri, il candidato alla presidenza della Regione Sicilia per i pentastellati. Insieme a Cancelleri anche Federica Argentati, assessore designato all’Agricoltura e alla Pesca, nell’ambito del tour che sta vedendo impegnati i pentastellati nella campagna elettorale. Tema del dibattito di ieri lo “Sviluppo socio economico del Territorio”, di questa zona della provincia di Agrigento, in particolare di Ribera e Sciacca, le cui due principali risorse economiche sono l’agricoltura e la pesca.

Nel corso del confronto, secondo le regole del M5S, sono stati presentati i candidati all’Ars della provincia di Agrigento tra cui Matteo Mangiacavallo, attuale portavoce all’ARS del M5S in corsa per la riconferma.

Il secondo appuntamento della giornata di ieri si è svolto a Sciacca, nei locali dell’oratorio della chiesa di San Pietro dove Federica Argentati, agronomo, designato assessore alla pesca oltre che all’agricoltura, si èconfrontata con i lavoratori della marineria di Sciacca i quali hannodenunciato a gran voce la grave crisi del settore, sia con riferimento alle
restrizioni imposte dalla Comunità Europea, che non terrebbero conto delle specificità del mare saccense e della tipologia delle sue risorse ittiche, sia con riferimento ai costi di eccessivi di lavoro e carburanti. L’incontro si è concluso con l’intervento del candidato saccense all’Ars, Matteo Mangiacavallo, che ha preannunciato un’imminente presenza a Sciacca di Giancarlo Cancelleri e Luigi Di Maio per tornare a parlare dei bisogni della marineria saccense.