Commercianti del centro storico tra crisi economica, ZTL e affari natalizi

Hanno letto: 761

“Se siamo usciti dalla crisi non ce ne siamo ancora accorti”. È così che a risoluto.it Aurelio Pellegrino, decano dei commercianti della via Licata, commenta il momento economico che riguarda le imprese commerciali, soprattutto quelle del centro storico. Una frase che si inquadra anche nel periodo prenatalizio, quello nel quale i consumi dovrebbero registrare quell’impennata che, talvolta, è utile a salvare un’intera stagione lavorativa. Nell’ambito del dibattito, si inserisce sicuramente anche la questione della zona traffico limitato, croce e delizia dell’impresa commerciale saccense. Una ZTL che, purtroppo, sconta problematiche diverse, a partire dall’ assenza dei parcheggi a ridosso del centro. Al nostro giornale, Pellegrino fa notare che i servizi che erano stati promessi per rendere la ZTL di quest’anno funzionale non sono ancora partiti, a partire dai bus navetta. Commercianti, quelli della zona compresa tra via Licata, via Roma e via Garibaldi, che hanno sostenuto l’onere di organizzare delle iniziative di intrattenimento, soprattutto per i bambini. Questo per dimostrare che i privati, se occorre, non si tirano indietro.