Giorgio Campana: “Io, bassista di Don Backy, amo Sciacca e vorrei diventarne cittadino onorario”

Sono trascorsi 48 anni da quella sera alla villa comunale di Sciacca in cui Giorgio Campana, un Adone mantovano che suonava il basso col gruppo del noto cantautore Don Backy, mise per la prima volta piede da queste parti. È qui che trovo l’amore, ed è qui che vivono anche la figlia e le sue adorate nipotine. Il rapporto tra Giorgio Campana e la città di Sciacca è, dunque, indissolubile. Torna qui diverse volte l’anno, e intrattiene puntualmente gli amici con serate in cui si esibisce al piano bar. “Amo questa città, e qualcuno dei miei amici mi ha detto che vuole impegnarsi per farmi conferire la cittadinanza onoraria. Non nascondo che mi piacerebbe”. In questo link, Giorgio Campana è alla sinistra di Don Backy durante l’esecuzione della celeberrima “L’Immensità”.