Carnevale 2019, nessun passo indietro sulla classifica nonostante la richiesta di alcuni carristi

Hanno letto: 1278

Non ci sarà alcun passo indietro sulla classifica generale della 119° edizione del Carnevale di Sciacca. E’ questo l’orientamento dell’amministrazione comunale che per primo, l’assessore Carmelo Brunetto, ha voluto chiarire anche dal punto di vista da legale.

La sindaca Francesca Valenti non ha ancora risposto alla lettera che, martedì scorso, tre delle cinque associazioni che hanno concorso all’ultima edizione per la fascia di categoria A, le hanno inviato tramite posta certificata e girato anche agli organi di stampa. Missiva con la quale parte dei carristi, richiedevano l’annullamento del risultato sulla base di alcune dichiarazioni rilasciate alla stampa da alcuni giurati dopo le forti contestazioni e polemiche che il giudizio sui vincitori ha generato.

Si sa che la sindaca Valenti darà risposte a quanto sollecitato dai carristi nei prossimi giorni con altrettanta formalità. Non ci saranno però sorprese di sorta, d’altronde la stessa Valenti era stata già molto chiara nei minuti successivi alla premiazione dichiarandosi anche lei stupita della classifica finale e annunciando invece, cambiamenti radicali nella metodologia di espressione di giudizio della giuria del Carnevale di Sciacca a partire dal prossimo anno.