Menzione speciale a “Il Gigante Pidocchio”, lo slancio vitale di Gaspare Vitabile conquista il Torino Film Fest

Hanno letto: 430

Una menzione speciale per il film del saccense Paolo Santangelo “Il Gigante Pidocchio” selezionato al Torino Film Fest, uno dei grandi festival cinematografici italiani in corso di svolgimento nel capoluogo piemontese.

Il documentario è stato proiettato il trenta novembre scorso al pubblico e alla giuria di qualità della kermesse che ha deciso di assegnare una menzione speciale all’opera di Santangelo.

“Un film – questa la motivazione della giuria –  che ci spinge oltre il film stesso con una messinscena grottesca e performativa che, seppur imperfetta, permette di accogliere lo slancio vitale e disperato del protagonista”.

Dopo la proiezione, il regista presente in sala ha risposto alle domande del pubblico molto interessato alla figura del protagonista Gaspare Vitabile, pastore che sogna di fare l’attore.