GRUPPO EUROPEO DI COOPERAZIONE TERRITORIALE CITTA’ DELLA CERAMICA, ELETTO PRESIDENTE STEFANO COLLINA

Si è tenuta a Parigi, nelle sale della fiera Maison&Objet, il più importante salone internazionale dedicato alle arti applicate, un’importante assemblea per il Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale Città della Ceramica – GECT AEuCC. A tre anni dalla sua nascita, infatti, il Gruppo Europeo si è allargato e da un progetto che coinvolgeva come soci fondatori Italia, Francia, Spagna e Romania – con le rispettive associazioni nazionali di Città della Ceramica – è divenuto contenitore di un’ampia fetta di Europa: l’assemblea di Parigi ha sancito l’ingresso in AEuCC delle associazioni di Città della Ceramica recentemente create in Germania e Polonia, e nel prossimo futuro verrà ufficializzato anche l’ingresso delle simili associazioni in fase di nascita in Repubblica Ceca e Portogallo.

In assemblea, erano presenti per l’AiCC Stefano Collina (Presidente), Vito Ferrantelli (Sindaco di Burgio), Lucio Rubano (Delegato territoriale di Cerreto Sannita), Massimo Isola (Vice Sindaco di Faenza), Paolo Masetti (Sindaco di Montelupo Fiorentino) e Diego Poloniato (su delega del Sindaco di Nove, Chiara Luisetto).

L’assemblea è stata anche l’occasione per il cambio della presidenza: scaduto il mandato di Philippe Amy, in rappresentanza della Francia, è stato eletto per acclamazione come nuovo presidente il Senatore Stefano Collina, presidente in carica dell’Associazione Italiana Città della Ceramica e già Vice Presidente del Gruppo Europeo.

Toccherà a lui il compito di lanciare l’associazione europea verso nuove sfide, sia in direzione di un ulteriore ampliamento, sia nell’aggiornamento dei contenuti progettuali e programmatici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

11 + sette =