“L’EREDITA’ DI PADRE PUGLISI”, LIBRO DEDICATO AL PRIMO MARTIRE DI MAFIA

“Ho subito capito che non si trattava di un professore qualsiasi”. Ha iniziato cosìigrave;  a raccontare Rosaria Cascio, il momento della sua conoscenza con Padre Pino Puglisi durante la presentazione di ieri sera al Centro Civico di Menfi, del libro  “Il primo martire di mafia. L’eredità di Padre Pino Puglisi”,  scritto a quattro mani con Salvo Ognibene, edito dalle Edizione Dehoniane Bologna.
 Oltre agli autori, ieri sera, presenti anche  Francesco Montenegro, Arcivescovo metropolita di Agrigento, e il Procuratore Capo della Repubblica di Agrigento dott. Luigi Patronaggio, che, dopo l’uccisione del beato palermitano, coordinò le indagini e sostenne l’accusa nel processo a carico degli esecutori materiali.

L’evento, organizzato dall’Istituzione Culturale Federico II di Menfi insieme alla Consulta Giovanile, è stato  moderato da Alice Titone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

tre × due =