Gli sversamenti a Coda della Volpe, Mizzica: “L’erosione arriva dall’alto”

L’associazione “Mizzica” torna alla carica sugli sversamenti a Coda della Volpe. Il 31 marzo scorso l’associazione aveva presentato un esposto alla Capitaneria di Porto e adesso, in un nuovo intervento, sottolinea che l’erosione continua ad essere determinata dall’alto, dunque dagli sversamenti che arrivano a monte. E chiama in causa il Comune.

Mizzica chiede al sindaco di “pretendere dal gestore “un immediato intervento per la riparazione del tratto di condotta che dalla via Agatocle scende sia lungo il viale delle Terme che nel tratto di Via Madonnina e Via San Paolo, dove vi è ancora un pozzetto di collettamento distrutto che, sversando direttamente su un terreno, sfocia poi all’altezza di Rocca Regina”.