Operatori di Marevivo al lavoro con i bimbi in spiaggia con un mini laboratorio di biologia marina per il Blue Day

“Educare affinché il nostro mare possa sempre essere sempre più vivo”: è uno dei principi che guidano le attività dell’Oasi Marevivo che oggi con i suoi operatori ha dato vita al Blue Day sulla spiaggia di Capo San Marco.

E’ lì che stamattina, è stata allestita la grande postazione gonfiabile, nella quale si è svolto un mini laboratorio di biologia marina e attività ludiche sul tema dell’ambiente marino e del rispetto dello stesso. Tanti i bambini che hanno partecipato all’iniziativa e che oggi giocando hanno avuto la possibilità di apprendere le regole del rispetto del mare e dell’ambiente in generale.

Dopo l’esperienza dello scorso anno, quindi, Marevivo Sicilia ha voluto fare ritorno in uno dei tratti della costa agrigentina più importanti per l’ecosistema marino essendo sito di nidificazione della tartaruga caretta caretta ed un importante sito di protezione della posidonia oceanica, polmone dei nostri mari.

(Video di Veronica Gallo)