“Terme di Sciacca, Capodicasa: ormai il danno e’ fatto, occorre ogni sforzo per salvarle”

Hanno letto: 161

“Il danno è ormai compiuto. La chiusura delle Terme ha comportato un danno materiale a tutte le strutture e agli impianti, ma anche di immagine ai flussi turistici e alla domanda di benessere legata appunto alle attività termali”. Queste le parole dell’onorevole Angelo Capodicasa, intervenuto ieri sera, insieme all’ex Ministro Mannino, in occasione della presentazione del libro dello scrittore Salvatore Sanfilippo “Storia di un Comune italiano. Agrigento “, presentato al Circolo di cultura di Sciacca, che ripercorre la storia politica di “Girgenti”, come era allora chiamato il capoluogo di provincia, dal 1700 fino ai giorni nostri. “La politica – ha detto Capodicasa – è lo snodo da cui partono gli imput per risolvere i problemi della gente”. E a proposito dell’ormai piaga che affligge la città di Sciacca, cioè la chiusura dello stabilimento termale, l’ex presidente della Regione Siciliana, ha più volte ribadito che occorre ogni sforzo affinché i tempi si accorcino, in quanto il protrarsi di questa triste vicenda alla lunga comporterà delle grosse perdite che si riverseranno, irrimediabilmente, sull’economia della città.