Niente antinfluenzale nelle farmacie siciliane, Maurizio Pace:”Speriamo di non dover rivivere quanto vissuto con le mascherine, attendiamo fiduciosi”.

2291

Vi è un rischio fondato che chi non ha diritto all’immunizzazione gratuita dell’antifluenzale
abbia difficoltà a trovare il vaccino in farmacia, considerato che, come segnalato dall’industria farmaceutica, la quantità di dosi prodotte è sufficiente esclusivamente per coprire il fabbisogno delle Regioni per i soggetti rientranti nelle fasce protette.
Negli ultimi giorni sono molto numerose le richieste arrivate nelle farmacie per prenotare i vaccini a pagamento e la scarsità delle dosi di vaccino destinate alle stesse renderebbe impossibile la vaccinazione dei cittadini che non rientrano nelle categorie a rischio e che provvedono privatamente ad acquistarlo con oneri a proprio carico. Ma nelle farmacie di Sciacca così come in quelle di tutta la Sicilia, al momento non e’ disponibile alcuna dose.

L’ordine dei farmacisti, oggi abbiamo ascoltato un suo rappresentante Maurizio Pace, pertanto chiede di consentire il reperimento nelle farmacie di dosi di vaccino
antiinfluenzale, al fine di raggiungere l’obiettivo generale di copertura vaccinale e assicurare che il Servizio Sanitario Regionale possa fronteggiare l’aumento di domanda anche per persone di età compresa tra 18-59 anni.
Inoltre, l’ordine dei farmacisti ha gia’ chiesto che soltanto attraverso il coinvolgimento dei farmacisti e delle farmacie nella campagna stagionale antinfluenzale 2020-21, con la possibilità – oltre che di dispensare, anche di somministrare il vaccino analogamente alla Regione Lazio – si potrà assicurare la più ampia copertura vaccinale della popolazione, particolarmente importante in un
momento emergenziale come quello attuale.