Pesca di ricci di mare in periodo vietato a Porto Palo, Guardia Costiera multa il trasgressore

Hanno letto: 818

Un pescatore sportivo è stato sorpreso oggi dalla Guardia Costiera, a seguito di una specifica attività di controllo sulla filiera della pesca, a raccogliere esemplari di riccio di mare in periodo vietato.


Fino al 30 giugno, infatti, è in vigore il fermo biologico della pesca del riccio di mare per la salvaguardia di questo animale marino in via d’estinzione.


Il trasgressore è stato subito accompagnato dal personale militare all’Ufficio Circondariale Marittimo di Sciacca che ha provveduto a stabilire una sanzione di 2000€ e al sequestro di circa 50 esemplari di riccio di mare, rilasciati in ambiente marino poiché ancora in vita.