Una mina navale nel mare di Ribera, la conferma arriva dal nucleo Sdai di Augusta

4896

Già all’opera gli artificieri del nucleo Sdai di Augusta a Ribera che hanno confermato che l’oggetto insabbiato sui fondali a 100 metri dalla spiaggia “Kokorito” è una mina navale della seconda guerra mondiale integra. E’ stato Mimmo Macaluso ad individuarla, indicandone la posizione a circa 4-5 metri di profondità. Continueranno le operazioni di verifica e di rimozione e già domani si potrebbe procedere, mentre il Comune di Ribera raccomanda a tutti i cittadini di non avvicinarsi allo specchio d’acqua interessato.

Le operazioni dureranno qualche giorno in quanto gli uomini al comando del Tenente di Vascello Presti, cercheranno di disincagliare dal fondale l’ordigno, portarlo al largo e farlo brillare oppure di neutralizzarlo in situ.