Legambiente sui dati di inquinamento rilevati da Goletta Verde: “Il funzionamento dei depuratori? Un problema di civiltà”

“Il regolare funzionamento dei depuratori? È un problema di civiltà”. È questo uno dei passaggi più significativi evidenziati in un’intervista rilasciata a Risoluto.it da Serena Carpentieri, responsabile nazionale delle campagne di Legambiente a commento del dossier 2017 di Goletta Verde che ha rivelato situazioni critiche in diciassette dei 25 punti di prelievo in tutta la Sicilia. Tra questi punti: l’area dello Stazzone, alla foce del torrente Cansalamone, che ha riaperto il dibattito sull’inquinamento del mare in una zona che, eppure, essendo dotata di un impianto di recente costruzione (ancorché ancora al primo modulo), avrebbe già dovuto fornire qualche risposta concreta sul fronte della balneabilità delle acque. “Indubbiamente – conclude Serena Carpentieri – i problemi della depurazione sono complessi, richiedono risorse economiche e collaborazione tra le istituzioni di ogni ordine e grado. Purtroppo spesso rileviamo una scarsa sensibilità politica ad affrontare il problema in maniera strutturale”.