I volti della possibile giunta, Maurizio Gaudio: “Sono pronto anche alle deleghe più rognose”

1776

Ha le idee chiare Maurizio Gaudio, il penalista saccense fresco di designazione come assessore della giunta Bono in caso di vittoria domenica prossima.

“Non devo e non voglio niente dalla politica – ha detto – ma sono pronto a prendere anche le cosiddette deleghe più rognose. Mi piacerebbe occuparmi del personale, della polizia municipale, dell’ufficio legale”

Gaudio che in passato, è stato consigliere comunale e che con orgoglio rivendica il ruolo di primo firmatario che portò alla sfiducia di Messina nel corso del suo secondo mandato, alle critiche su una possibile designazione temporanea solo di facciata ribatte così: “Non è una designazione di facciata la mia. In questo momento nella mia vita credo che posso ritagliarmi uno spazio per dedicarmi alle criticità e ai problemi della città”.