30.6 C
Comune di Sciacca

Ospedale di Sciacca, l’opposizione al sindaco di Santa Margherita: “Esposto senza consultare il consiglio comunale”

Pubblicato:

Un’interrogazione è stata presentata dal gruppo consiliare “Santa Margherita Futura” al sindaco Gaspare Viola in merito all’esposto in procura finalizzato a chiarire la grave situazione in cui versa l’ospedale di Sciacca. L’interrogazione è firmata dai consiglieri Giuseppina Bavetta, Giacomo Abruzzo, Antonio Guirreri, Gaspare Valenti. Chiedono spiegazioni circa la scelta del sindaco di sottoscrivere l’esposto senza informare preventivamente il consiglio comunale di Santa Margherita.

Di seguito un estratto dell’interrogazione

Ritenuto che la questione sia di natura esclusivamente politica e riguardi le scelte di chi è legittimamente chiamato a gestire la sanità in Sicilia – scrivono i consiglieri – evidenziato che ha sottoscritto l’esposto di cui trattasi senza informare preventivamente il consiglio comunale, chiediamo di relazionare quanto segue:

1) I motivi che l’hanno spinta a sottoscrivere l’esposto, peraltro condiviso solo da altri due sindaci;
2) I motivi per cui non ha mai richiesto alla Giunta e al Consiglio comunale di esprimersi nel merito;
3) L’attività da Lei svolta per affrontare e cercare di risolvere la grave situazione in cui versa l’
ospedale di Sciacca nelle sedi competenti. Per esempio: ha mai chiesto un’audizione alla VI Commissione del Parlamento Regionale? Ha programmato un incontro con i vertici dell’Asp, con l’Assessore regionale alla Sanità, con il Presidente della Regione?
4) Quali risultati positivi per la nostra comunità pensa di ottenere con l’esposto presentato alla Procura della Repubblica del Tribunale di Sciacca e alla Procura Regionale della Corte de Conti
“.

I consiglieri comunali di Santa Margherita precisano che il loro sostegno alle azioni in difesa del diritto alla salute non verrà mai a mancare. In particolar modo, scrivono di avere “a cuore il futuro dell’ospedale di Sciacca e della sanità del nostro territorio” e sosterranno “le azioni mirate a salvaguardare l’Ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca“.


Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img