Una giornata a Sciacca per il campione del mondo di calcio Perrotta che gusta anche un cannolo

Hanno letto: 1031

Decine di ragazzi hanno conosciuto ieri a Sciacca il campione del mondo di calcio Simone Perrotta, portato in città da Nanà Gulino e dalla sua Academy in occasione di una tappa del degli Aic Camp, le vacanze sportivo/educative promosse in tutta Italia dall’Associazione Italiana calciatori.

Perrotta ha incontrato e seguito l’allenamento di ragazzi e ragazze di età compresa tra 7 e 13 anni.

L’ex calciatore della Roma, che ha alzato la Coppa del Mondo con la nazionale italiana nel 2006, si è intrattenuto con tutto lo staff tecnico di Nanà Gulino e prima di lasciare il residance Isabella Sport ha gustato anche un cannolo siciliano.

Nella foto, Perrotta e Gulino mentre mangiano un cannolo