La Lega di Salvini vuole un posto in Giunta. Musumeci: “I desideri non sono diritti”

Hanno letto: 97

“Questo governo ha rimesso in circolazione 700 milioni di euro in appena cento giorni”. Lo ha detto il presidente della Regione, Nello Musumeci, incontrando i giornalisti a palazzo d’Orleans, assieme ad alcuni assessori del suo governo, per illustrare l’attività svolta nei primi cento giorni dell’Esecutivo. “Dei 700 milioni – ha proseguito – 340 milioni del Po-Fesr per infrastrutture regionali tra bandi pubblicati e bandi in pre informazione, 39 milioni per il dissesto idrogeologico, 52,4 milioni per la sanità, 150 per infrastrutture, viabilità e riqualificazione urbana, 110 per la formazione. Abbiamo finalmente avviato il decollo dell’area industriale di Gela con il cofinanziamento di 10 milioni di euro”. A proposito delle rivndicazioni della Lega di Salvini per un posto nella sua Giunta, a seguito dei risultati delle Politiche, Musumeci è stato lapidario: “I desideri non sono automaticamente diritti”.