Rappresentazioni al Teatro greco di Siracusa, più spettacoli e cast di attori eccezionali: pronta la nuova stagione

Hanno letto: 234

Sarà una stagione più lunga e soprattutto con un cast di attori eccezionali come la precedente per il 54esimo ciclo di rappresentazioni classiche al Teatro greco di Siracusa.

Tre produzioni in più rispetto al cartellone tradizionale, per le scritture, tra gli altri, di Andrea Camilleri e Alessandro Baricco. Tornano per quattro repliche Ficarra e Picone. Massimo Cacciari introdurrà le tragedie insieme con Luciano Canfora. Rai cultura sarà partership e diffonderà tutto in tv.

Le rappresentazioni inizieranno il 10 maggio e si concluderanno il 18 di luglio. Solo lo scorso anno, per la prima volta, si era protratto fino a luglio con uno straordinario successo di pubblico. Dal 10 maggio al 24 giugno si alterneranno le tragedie che da sempre costituiscono il cuore della manifestazione.

Edipo a Colono di Sofocle, per la regia di Yannis Kokkos, ed Eracle di Euripide diretto da Emma Dante, saranno le due tragedie portate in scena quest’anno.

Poi dal 29 giugno all’8 luglio,  sarà la volta dei ‘I cavalieri’, sempre di Aristofane, diretta da Giampiero Solari: nel cast Francesco Pannofino, Antonio Catania e Gigio Alberti. In scena ne I cavalieri anche Roy Paci che ne comporrà pure le musiche. Dal 12 al 15 luglio, sulla spinta del successo del 2017, tornerà la commedia ‘Le Rane’ di Aristofane, con la regia di Giorgio Barberio Corsetti e la comicità di Salvo Ficarra e Valentino Picone.