20.4 C
Comune di Sciacca

Mazda 2 hybrid si rinnova: arriva la versione post restyling

Pubblicato:

L’intervento del costruttore per distinguere maggiormente la Mazda 2 Hybrid dalla Toyota Yaris, sulla quale la Mazda 2 è basata, si concentra principalmente sul restyling del frontale

Mazda 2 Hybrid, dopo due anni dal lancio sul mercato come prima vettura full hybrid del marchio, arriva al restyling finalizzato, principalmente, a distinguerla dalla Toyota Yaris, sorella per estetica e piattaforma.

La caratterizza un nuovo design del paraurti e della griglia; il portellone posteriore della piccolina di casa Mazda è della stessa tinta del resto della carrozzeria, a differenza della Yaris, che ha una banda nera che unisce i gruppi ottici.

Allestimenti e dotazioni di serie di Mazda 2 Hybrid

Mazda 2 Hybrid ha 5 livelli di equipaggiamento, vediamo nello specifico come sono composti:

  1. Prime-line (Modello Entry-Level):
    • Keyless entry (Accesso senza chiave)
    • Prese USB-C
    • Integrazione con Android Auto ed Apple CarPlay
    • Display da 9 pollici
  2. Centre-line:
    • Aggiunge quattro altoparlanti rispetto alla versione Prime-line
  3. Exclusive-line:
    • Specchietti laterali ripiegabili automaticamente
    • Cerchi in lega da 16 pollici
    • Sensori di parcheggio anteriori e posteriori
    • Assistenti al parcheggio e all’angolo cieco
  4. Homura:
    • Luci a LED
    • Cerchi da 17 pollici
    • Vetri oscurati
    • Sedili in mezza pelle vinilica
    • Climatizzatore bi-zona
  5. Homura Plus:
    • Quadro strumenti digitale da 12,3 pollici
    • Schermo touch per l’infotainment da 10,5 pollici
    • Head-up display
    • Navigatore

Oltre a questi allestimenti specifici, tutte le versioni di Mazda 2 Hybrid offrono tecnologie di sicurezza avanzate, tra cui un sistema di sicurezza pre-crash, avviso di deviazione dalla corsia, riconoscimento dei segnali stradali, controllo della velocità adattivo e altro. Queste caratteristiche contribuiscono a migliorare la sicurezza e la comodità durante la guida.

Motorizzazioni

La Mazda 2 Hybrid presenta una motorizzazione simile a quella della Toyota Yaris Hybrid, entrambe sono vetture full hybrid. Ecco alcune specifiche sulla motorizzazione:

  • Motore a benzina: Si tratta di un motore a 3 cilindri da 1,5 litri con una potenza di 92 CV.
  • Unità elettrica: La vettura è dotata di un’unità elettrica che, quando combinata con il motore a benzina, fornisce una potenza di sistema complessiva di 116 CV.
  • Prestazioni: La Mazda 2 Hybrid è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 9,7 secondi e raggiunge una velocità massima di 175 km/h.
  • Consumo di carburante: La casa dichiara consumi compresi tra 3,8 e 4,0 litri di benzina ogni 100 km, il che indica un’efficienza nel consumo di carburante.
  • Emissioni di CO2: Le emissioni di CO2 dichiarate vanno da 87 a 97 g/km, suggerendo un’auto con basse emissioni e un’impronta ecologica relativamente ridotta.
Mattia Martena
Mattia Martena
Lavoro da anni nell'automotive e la mia esperienza, oltre che tecnica, riguarda anche la comprensione dei dubbi e delle perplessità di chi si approccia all'acquisto di una nuova auto: come sceglierla? Qual è quella adatta? Come gestirla nel tempo? Ho unito la passione per le auto a quella per la scrittura e il risultato è quello che leggete qui.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img